Mic Faenza partner per rete Ue ceramica – Arte


(ANSA) – BOLOGNA, 30 GEN – Il Museo Internazionale delle
Ceramiche (Mic) di Faenza, in provincia di Ravenna, contribuirà
alla creazione di una rete di cooperazione tra i principali
distretti storici della ceramica europea. Il Mic è l’unico
partner italiano di un nuovo progetto finanziato dall’Ue che
coinvolge otto istituzioni europee.
   
Il programma si chiama ‘Cer-Dee – Creative entrepreneurship
in ceramic regions – developing’ e ha durata triennale. Capofila
è il Porzellanikon di Selb in Germania, mentre oltre al museo
faentino gli altri partner sono il Ceramic Museum di Boleslawiec
(Polonia), la New Design University di Pölten (Austria) il
National Museum di Slovenia, la Technical University di Il menau
(Germania), la University of West Boemia di Pilsen (Repubblica
Ceca) e il Tourist centre di Kranj (Slovenia). L’obiettivo della
rete sarà quello di mettere insieme conoscenze di musei, pmi e
istituti di settore per strategie di sviluppo congiunte.
   
Il Mic di Faenza sarà coinvolto per lo più nella parte di
formazione insieme ad altri enti locali come l’Isia di Faenza,
Confartigianato, Caf Cna, Contamination Lab in collaborazione
con il Comune di Faenza. Tutte le attività saranno messe in rete
con gli eventi dedicati al design, all’artigianato e all’arte
organizzati insieme ai partner europei, in particolare il
Concorso Future Lights, Argillà e il Premio Faenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi