Milan, emergenza senza fine: si ferma anche Romagnoli


MILANO – Lo stillicidio prosegue. Si ferma anche Romagnoli a causa di una contrattura muscolare accusata durante il ritiro con la Nazionale. Le condizioni del calciatore saranno valutate domani dallo staff medico del Milan. La preoccupazione è quella di capire se il difensore centrale rossonero potrà essere recuperato in vista della partitissima con la Lazio, alla ripresa del campionato, decisiva per la zona Champions League.
 
EMERGENZA PER LA LAZIO – Già adesso Gattuso è ridotto ai minimi termini nel settore centrale della difesa visti gli infortuni di Musacchio e Caldara. In caso di stop di Romangoli resterebbe solo Zapata. E diventerebbe quasi obbligatorio arretrare Kessie. Ma a quel punto la coperta diventerebbe cortissima a centrocampo, reparto sguarnito dagli infortuni di Biglia e Bonaventura. Arrivano altre conferme sulla necessità di un’operazione al ginocchio sinistro di Bonaventura. Resta solo da decidere data e chirurgo dopo gli ultimi consulti. Ma ormai la decisione sembra presa.
 
REINA ACROBATICO – Non è una situazione facile per Gattuso. Oggi a Milanello ci ha pensato Reina a tenere alto il morale dei pochi superstiti, tra infortuni e convocazioni nelle rispettive nazionali. Il portiere spagnolo ha estratto dal cilindro una rovesciata spettacolare per conquistare un punto durante una sfida a calcio-tennis. Ripresa da Milan Tv, merita di essere vista nei video sui social network. In squadra con Reina c’era Higuain. Oggi Nicolas, il fratello agente del Pipita, ha smentito voci di una possibile partenza a gennaio del centravanti argentino. Il forte nervosismo esibito dal giocatore in campo (culminato con l’espulsione contro la Juventus punita con due giornate di squalifica) sembra lo specchio di un malessere crescente. Ma la volontà di lasciare il Milan è stata smentita.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi