Milan, Scaroni: “Pronti a lasciare San Siro, con l’Inter siamo alleati”



MILANO – La questione San Siro, approfittando della sosta per le nazionali, ha concentrato l’attenzione di tutti i media negli ultimi giorni. Al centro della vicenda c’è la necessità di Milan e Inter di fatturare come le big d’Europa per tornare grandi, dall’altra c’è la storia di uno stadio considerato la “Scala del calcio”, l’amore dei tifosi per un impianto vecchio sì, ma che fa battere i cuori ogni volta che si è dentro, senza contare l’opposizione del comune che ovviamente perderebbe soldi dalla demolizione del Meazza. Così prova a far chiarezza il presidente rossonero Paolo Scaroni: “La disputa ideologica non ci porta da nessuna parte. Bisogna capire cosa ragionevolmente si può fare. Non escludo nemmeno che ce ne andremo da San Siro, perché la nostra esigenza di fare una cosa ben fatta è totale”.

INTER E MILAN ALLENATI PER STADIO COMUNE – Poi, però, Scaroni avverte: “Non possiamo immaginare di restare dieci anni in questo stadio. Se la disputa ideologica porta a dire che non bisogna toccare niente, noi ce ne possiamo anche andare, questo stadio non è nemmeno nostro – ribadisce il numero uno rossonero in occasione della kermesse ‘Il Foglio a San Siro’ -. Inter e Milan sono alleati, perché avere uno stadio in due è una soluzione efficiente ed economica. Andiamo avanti insieme sul progetto di uno stadio moderno per le due squadre”.

RISTRUTTURAZIONE COMPLICATA – Sull’ipotesi di una ristrutturazione dell’impianto esistente, Scaroni ha rilevato che il risultato “non sarebbe come gli stadi moderni di Arsenal e Manchester City, ma qualcosa si può fare. Cosa ci frena? Fare i lavori in uno stadio in cui si gioca due volte a settimana fa girare la testa. Tutti ci stanno dicendo che l’unica soluzione ragionevole sarebbe giocare in trasferta per 2-3 anni. Lo vogliamo? Non credo proprio. Questo è il dilemma oggi”.

OBIETTIVO FATTURAZIONE – Scaroni ha ricordato quindi che “per vincere nel calcio di oggi servono buoni giocatori, per avere giocatori buoni bisogna pagarli e per farlo bisogna realizzare ricavi e profitti. Nel calcio italiano il problema per quasi tutti è che i ricavi sono fermi al palo. Il Milan l’anno scorso ha fatturato quanto nel 2003. Nel frattempo Real Madrid e Manchester United si avvicinano al miliardo di euro. Per arrivarci anche noi dobbiamo fare il loro stesso percorso. Avere uno stadio efficiente e moderno, che sia un luogo per le famiglie, che sia sempre pieno anche quando non c’è la partita. Noi dobbiamo dotarci di una struttura moderna ed efficiente dove fare shopping e stare ore con la famiglia – ha concluso Scaroni – Avremmo ricavi più alti, tornare in Champions League e magari rivincerla”.

DE SIERVO CHIUEDE AIUTO ALLA POLITICA – Prova a mediare l’ad della Lega A, Luigi De Siervo: “Il calcio non è dei presidenti, ma dei tifosi come lo stadio di San Siro non è solo dei tifosi di Inter e Milan, ma è il più importante stadio italiano. Le componenti troveranno le modalità per mantenere questo tempio affinché non venga distrutto, ma rafforzato. La politica deve fare una legge sugli stadi, il gap gigantesco con le altre leghe non è legato ai risultati, ai tecnici, al pubblico, ma agli impianti. La classe politica deve dotare club e amministratori di uno strumento che consenta di fare gli interessi delle comunità”.

JUVENTUS SIA D’ESEMPIO – “In Italia – aggiunge l’ad della Lega Serie A – non mancano le idee e i progetti, ma la certezza del diritto: Roma è un caso sotto gli occhi di tutti, Frongia è stato sbattuto in prima pagina per
una posizione archiviata”. Per De Siervo “l’esperienza” dello Juventus Stadium ha “indicato la strada” e sottolinea quanto la città di Milano abbia bisogno “di un impianto all’altezza degli standard internazionali. La Juventus ha fatto un ottimo lavoro, ma anche sulla politica dei prezzi bisogna ragionare, perché bisogna comunque tenere presente l’interesse dei tifosi. Ritengo sia complicato per Inter e Milan condividere lo stadio, tanto più che hanno proprietà differenti e internazionali. La verità è che purché si faccia va bene tutto: questa città ha bisogno di un impianto nuovo all’altezza degli standard internazionali. Ogni giorno che passa è un giorno perso”.

L’IDEA DI TRONCHETTI: INTER A SAN SIRO – Tra i difensori di San Siro c’è anche il vice-presidente esecutivo di Pirelli, Marco Tronchetti Provera. “San Siro è un luogo speciale per ogni tifoso e chiunque ami il calcio. Lascio alle società la decisione con il Comune su cosa sia meglio fare. Da tifoso dico che questo è uno stadio che permette di vedere le partite in modo particolare, è bellissimo per gli spettatori, ha una storia. La parte economica conta, naturalmente, ma c’è anche quella emotiva. L’ideale sarebbe avere un altro stadio senza abbattere San Siro. L’esempio dello stadio della Juventus a Torino, o di altri, mostra la forza di un impianto per una squadra – ha aggiunto – Io preferirei due stadi con l’Inter a San Siro”.


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi