Minaccia di far esplodere un palazzo – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 1 LUG – Ha aperto il gas della cucina, poi
si è affacciato alla finestra impugnando due accendini e si è
messo a gridare che avrebbe fatto saltare tutto in aria ‘come
una bomba’. E’ successo la scorsa notte in via Oreste Regnoli,
periferia di Bologna, dove un 54enne tunisino ha tenuto in
scacco per tre ore forze dell’ordine e soccorritori, dalle due e
fino all’alba.
I Carabinieri per precauzione hanno fatto evacuare l’intero
condominio, in tutto una quindicina di persone. Il
capoequipaggio del nucleo radiomobile dell’Arma è riuscito ad
avviare una trattativa con l’uomo che, verso le 5 del mattino,
si è arreso ed è stato denunciato. Nel suo appartamento, al
piano rialzato del palazzo, i militari hanno effettivamente
trovato il gas aperto. Il 54enne, che era in stato confusionale,
è stato caricato in ambulanza e ricoverato in psichiatria
all’ospedale Sant’Orsola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi