Minaccia fidanzato figlia, non musulmano – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 26 NOV – Minacce al ‘fidanzatino’ 14enne
della figlia 15enne perché contrario alla loro amicizia in
quanto italiano e non musulmano. Protagonista della vicenda –
raccontano i quotidiani locali – una padre 49enne marocchino,
abitante in un paese del Riminese, che non ha esitato a
minacciare il ragazzino: “se ti rivedo un’altra volta con lei ti
ammazzo, non me me frega niente di andare in galera”. Parole
pronunciate, lo scorso ottobre, a una fermata dell’autobus –
dove sedevano la figlia e il 14enne – dopo un pedinamento
compiuto dall’uomo, a distanza di 6 mesi da quando avrebbe
giurato proprio alla figlia di essere pronto a tagliare “la
gola” del ragazzo “da un orecchio all’altro” se la relazione
fosse continuata.
   
Il 14enne aveva raccontato tutto ai genitori che si sono
rivolti ai Carabinieri. Al termine delle indagini dell’Arma il
Gip del Tribunale di Rimini ha disposto per il 49enne, il
divieto di avvicinamento al minore: dovrà stare lontano 300
metri dal giovane e dai posti da lui frequentati pena l’arresto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi