Monchi e l’addio alla Roma: ”Via per divergenze con Pallotta”


ROMA – “Sono andato via dalla Roma perché le mie idee erano diverse da quelle della proprietà, ma il mio addio non è legato all’esonero di Di Francesco“. Nel giorno del suo ritorno al Siviglia, dove inizierà la sua seconda avventura da direttore sportivo, Monchi ha dato la sua versione sul divorzio dalla Roma consumato dieci giorni fa dopo la catastrofica eliminazione in Champions col Porto che ha portato all’esonero di Eusebio Di Francesco. Il dirigente spagnolo è stato presentato questo pomeriggio in una sala stampa gremita del Sanchez Pizjuan che è stato il suo stadio per 26 anni, nove dei quali trascorsi da portiere e 17 da dirigente. Qui Monchi si è consacrato come uno dei migliori direttori sportivi del mondo, portando la squadra andalusa a vincere addirittura 5 Europa League, 1 Supercoppa europea, 2 Coppe del Re e una Supercoppa spagnola.

Monchi: ”Con Pallotta abbiamo capito che era meglio fermarsi”

A Roma, invece, dopo la semifinale di Champions raggiunta lo scorso anno insieme col terzo posto in campionato, si è passati in fretta dall’illusione alla delusione. La sua missione, quella di comprare a poco e far crescere il club attraverso le vittorie e le plusvalenze, è definitivamente naufragata quest’anno. A quanto pare, le divergenze con James Pallotta hanno avuto un peso enorme. “Sono andato via dalla Roma per una ragione semplice: abbiamo capito che l’idea della proprietà era diversa rispetto alla mia. Il presidente Pallotta pensava che fosse meglio andare a destra, io invece a sinistra”, ha spiegato Monchi. Che sembrava ad un passo dall’Arsenal e invece ha preferito tornare nella sua Siviglia, dove ora prenderà il posto di Joaquin Caparros, passato a guidare in prima persona la squadra del ‘Nervion’ dopo l’esonero di Machin. “Continuare così non era giusto – ha aggiunto – ma posso solo parlare bene di Pallotta e di tutti quelli che hanno avuto un motivo per portarmi a Roma. Mai sentirete una mia parola contro la società o contro la Roma. Abbiamo solo capito che le strade erano diverse e abbiamo deciso di fermarci. Il mio addio legato all’esonero di Di Francesco? E’ vero che la mia fiducia in Eusebio era grandissima, ma è una decisione che ha preso la società in un momento in cui già sapevo che il mio proseguimento non era sicuro”.

Con la Roma acquisti flop e gradimento a picco

Identificato come l’artefice numero uno dello smantellamento della squadra (con lui hanno detto addio Salah, Alisson, Nainggolan e Strootman), condannato da acquisti flop e strapagati come Defrel, Pastore, Nzonzi, Schick e Marcano, Monchi non sembra aver lasciato un buon ricordo a Roma: negli ultimi giorni è stato bersaglio di insulti tanto sui social quanto sulle radio romane. Perfino durante la diretta streaming su You Tube della conferenza di oggi, moltissimi tifosi romanisti ne hanno approfittato per riversare il proprio rancore verso di lui, imputandogli la campagna acquisti fallimentare e la fretta eccessiva nell’abbandonare la nave giallorossa proprio nel momento di massima difficoltà. “Pensate che abbia venduto Salah perché fossi contento di farlo? Ho dovuto vendere Salah perché in quel momento la Roma ne aveva bisogno, serviva vendere qualche giocatore per i problemi col Fair Play Finanziario”, ha ammesso a Rete Sport il dirigente spagnolo. Che poi si è soffermato anche su uno degli acquisti meno azzeccati della sua gestione: Javier Pastore. L’argentino quest’anno ha saltato una marea di partite per colpa degli infortuni e, malgrado i 25 milioni spesi per lui, ha reso al di sotto delle attese. “Credo che Pastore ancora possa fare quello che ha dentro di sé – ha detto Monchi – la sua è stata una stagione particolare è vero, con tanti infortuni, ma sono convinto che possa ancora fare la differenza”.

Monchi: ”Totti sta crescendo molto come dirigente”

A chi gli domandava per quale motivo non ci abbia messo la faccia dopo la sconfitta col Porto, Monchi ha risposto: “Penso che in quel momento la persona che ha parlato, Totti, potesse inviare un messaggio ancora più potente. Francesco sta crescendo tantissimo come dirigente, abbiamo pensato che fosse il momento giusto per lui”. Secondo il ds, quelli che arriveranno a ricoprire il suo ruolo “prenderanno delle decisioni buone per il futuro della Roma, che è una società con delle basi sufficientemente forti per andare avanti. Ha dei professionisti a livello dirigenziale come Fienga, Baldissoni, Calvo, Massara, Totti e Balzaretti. Persone capaci. La Roma ha anche una tifoseria e un peso che fanno sì sia difficile fermarsi”.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi