Morta in rogo casa, indagata badante – Cronaca


(ANSA) – TORINO, 18 APR – C’è un indagato per la morte di
Augusta Scardovi, la centenaria uccisa da un incendio divampato
ieri nel suo alloggio a Torino, al primo piano di uno stabile in
via Principe d’Anhalt all’angolo con via Vallar, nel quartiere
Borgo Vittoria. Si tratta della badante dell’anziana. La donna è
accusata di omicidio e incendio colposo.
   
Secondo una prima ricostruzione del pm Paolo Cappelli, che
indaga sull’accaduto, la signora sarebbe uscita a fare la spesa
e avrebbe lasciato acceso un cero votivo che la vittima era
solita tenere davanti a un’immagine della Vergine Maria. Quando,
intorno alle 14.15, l’incendio è divampato, la badante si
trovava al mercato. L’anziana, che da tempo faticava a
camminare, era seduta su una sedia in cucina, vicino a una
finestra, e non è riuscita a fuggire.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi