Morto dopo aggressione, due fermi – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 23 NOV – La Squadra Mobile della Questura
di Bologna ha eseguito ieri un fermo di indiziato di delitto,
emesso dalla Procura, nei confronti di due uomini di origine
albanese, di 49 e 32 anni, ritenuti responsabili dell’omicidio
di Nicu Chirila, operaio romeno di 55 anni morto il 15 novembre
all’Ospedale Maggiore per le ferite riportate dopo
un’aggressione. Un episodio avvenuto i primi giorni di ottobre
in periferia.
   
Le indagini, avvalendosi degli accertamenti eseguiti dal
Commissariato Bolognina, hanno ricostruito le ore che hanno
preceduto il ricovero del 55enne e, dopo aver raccolto diverse
testimonianze e aver avviato attività tecniche, hanno permesso
di individuare i responsabili nei confronti dei quali sono stati
raccolti elementi tali da portare al loro arresto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi