Motogp, Gp Olanda; Marquez vola basso: “Spero nel podio”. Rossi: “Tracciato fantastico”


ASSEN –  Dopo il Gp di Catalogna che ha visto trionfare Marc Marquez nella gara caratterizzata dalla caduta dei quattro big Andrea Dovizioso, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Maverick Vinales, il Circus della Motogp da venerdì 28 a domenica 30 giugno torna per dare vita al Gran Premio d’Olanda, valevole per l’ottavo appuntamento del Motomondiale 2019. L’albo d’oro di Assen conferma che Valentino Rossi è il pilota più vincente della top class con sei successi totali, tre vittorie nelle ultime sei edizioni.

Marquez: “Spero nel podio”

Ma anche ad Assen il grande favorito della vigilia è sempre lui, Marc Marquez, che può contare su 37 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso. “Mancano ancora dodici gare, ma sono contento della performance in generale: stiamo girando bene e siamo riusciti a gestire al meglio le questioni che si presentano nei weekend” ha detto Marc Marquez leader della MotoGP dopo la gara di Barcellona. “Certamente ci saranno dei momenti in cui dovremo essere più concentrati e continuare a provare” ha aggiunto il campione del mondo della Honda. “Qui ad Assen e nella prossima al Sachsensenring (Germania, ndr) speriamo di ottenere dei risultati simili agli ultimi per goderci al meglio le vacanze. Perciò per questo weekend speriamo se non nella vittoria, almeno nel podio”.

Rossi: “Sempre una bella sensazione”

Dieci vittorie per Valentino Rossi ad Assen, l’ultima nel 2017. Questa per il “Dottore” è “una pista speciale”. “E’ sempre una bella sensazione, perché il tracciato è fantastico anche se è un po’ modificato rispetto a quella di una volta. Sarà un weekend importante. Speriamo ci sia bel tempo, perché qui è sempre variabile” ha detto il nove volte campione del mondo che spera che quanto provato nei test di Barcellona possa aiutare la competitività della sua Yamaha. “Abbiamo provato un po’ di cose, ma la moto è più o meno la stessa”.

Petrucci: “Momento positivo”

Terzo al traguardo della gara catalana, Danilo Petrucci è quarto nel mondiale con 42 punti da recuperare al campione del mondo della Hrc Honda. “Veniamo da un momento positivo con il podio a Barcellona dopo la vittoria al Mugello. Siamo riusciti a portare a casa un podio e soprattutto sono stato fortunato a non essere rimasto coinvolto nella caduta generale dei piloti” ha detto il ternano. “Penso che sarà difficile stargli dietro ma penso che possiamo lottare per il podio anche per questa gara” ha concluso Petrucci. Quarto nella gara catalana ma terzo nella graduatoria iridata, due punti dietro a Dovizioso, Alex Rins pensa di poter fare una buona gara con la sua Suzuki. “Ho cercato di arrivare sul podio ed è quello che ho cercato di fare provando a superare Petrucci, ma per le condizioni o per altri motivi non ce l’ho fatta” ha ammesso il pilota della Suzuki. “Ho sofferto nel cercare di sorpassare le Ducati, ma sono comunque tornato a casa con dei punti e questo è la cosa importante” ha detto Rins che sull’appuntamento di Assen, aggiunge: “Questo è un buon circuito per la Suzuki, ma anche per la Yamaha. L’anno scorso eravamo tutti in un gruppo compatto e io mi sono divertito molto a sorpassare, soprattutto nelle curve veloci e per questo cercherò di ripetermi”.

Dovizioso: “Proveremo il nuovo telaio”

“Già testato nel lunedì post GP di Catalunya, Andrea Dovizioso porterà in pista nel venerdì di prove del GP d’Olanda le novità sul telaio della sua Ducati. “Sono cose difficili da sviluppare durante il weekend e quindi è stato importante farlo nel test a Barcellona e per capire i dettagli e le differenze lo riproveremo qui che è una pista diversa”, ha detto Dovi. “Abbiamo una grande moto e ogni volta che la uso sono sempre più a mio agio grazie alle modifiche che mi rendono la vita più facile”. Così Jorge Lorenzo, autore della caduta nel via della gara di Barcellona che ha tirato giù alcuni dei rivali di Marquez, come Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. “Assen non è una pista ideale per le mie caratteristiche ma siamo qui e proviamo a fare bene. Sono caduto anche nel lunedì di prove e mi fa male anche la colonna vertebrale, ma sono sempre positivo”, ha concluso Lorenzo.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi