Muratore, la Valle del Belice a Londra – Arte


(ANSA) – LONDRA, 6 DIC – Come è cambiata la Valle del Belice
a 50 anni dal devastante terremoto che l’ha colpita: questo il
tema al centro della mostra ‘Synthesis’ sull’intensa attività
del giovane artista siciliano Vincenzo Muratore, inaugurata dal
console generale d’Italia a Londra, Marco Villani, nella sede
del consolato.
L’esposizione, aperta al pubblico fino al 23 gennaio, è una
riflessione personale, estetica e antropologica sul concetto di
ricostruzione, stratificazione e trasformazione dei luoghi e
delle comunità attraverso una serie di opere scultoree, create
nella capitale britannica, e architettoniche realizzate
dall’artista sul territorio del Belice presso la Comunità
Trinità della Pace di Contessa Entellina (Pa) negli ultimi 10
anni.
La mostra inoltre accoglie una sezione fotografica dedicata a
otto cittadine siciliane – Sambuca di Sicilia, Menfi, Sciacca,
Contessa Entellina, Santa Margherita di Belice, Montevago e
Poggioreale – che testimonia il passaggio degli eventi storici e
naturali su questi territori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi