Muti e Pollini al Ravenna Festival – Musica


(ANSA) – RAVENNA, 31 MAG – L’incontro fra due giganti della
musica mondiale, Riccardo Muti e Maurizio Pollini, sarà l’evento
inaugurale, il 5 giugno alle 21 al Pala De André, della 30/ma
edizione del Ravenna Festival. Un concerto attesissimo e unico
poiché segna il re-incontro dopo 15 anni, l’ultima volta nel
2004 assieme alla Filarmonica della Scala, dei due celebri
maestri. Come il precedente, anche in questa occasione la
reunion avverrà nel nome di Mozart con due dei suoi più celebri
Concerti per pianoforte e orchestra, il N.14 in mi bemolle
maggiore KV 449 e il N.20 in re minore KV 466. Un compositore
che entrambi gli artisti hanno sempre frequentato e del quale
sono considerati i massimi interpreti. Con loro suoneranno i
ragazzi dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, un complesso
fondato da Riccardo Muti proprio nel 2004 e che ora dirigerà
anche, in apertura e in chiusura di serata, nell’ouverture
‘Calma di mare e viaggio felice’ di Mendelssohn e nel ‘Bolero’
di Ravel.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi