Napoli, Hysaj: “Vogliamo arrivare lontano”



NAPOLI –  Consapevolezza nei propri mezzi, ma anche fiducia e voglia di superarsi. È quanto esprime Elseid Hysaj, difensore del Napoli che dopo la sosta per gli impegni delle nazionali è pronto a rituffarsi in campionato, con la trasferta ad Udine, e poi in Champions League con il big match contro il Psg.

HYSAJ: “AD UDINE PER PROSEGUIRE LA STRISCIA DI SUCCESSI” – “Siamo un gruppo forte e competitivo. Abbiamo la capacità di lottare contro tutti sia in campionato che in Champions – sottolinea il giocatore albanese ai microfoni di Radio Kiss Kiss – Veniamo dalla sosta e siamo già pronti per ripartire al massimo. Ancelotti è un perfezionista e sta curando tutti i dettagli per poter essere subito al top per la gara di Udine. Sarà una partita delicata perché l’Udinese viene da tre sconfitte e avrà tanta rabbia. Cercheranno il riscatto e saranno motivatissimi. Ma noi vogliamo proseguire sulla striscia vincente delle ultime gare. Vogliamo dare tutto per cercare il successo”.

“POSSIAMO GIOCARCELA ANCHE CON IL PSG IN CHAMPIONS” – L’affermazione in extremis contro i reds di Klopp ha dato ulteriore autostima e consapevolezza agli azzurri, ma la prova del nove sarà appunto contro i campioni di Francia. “Certamente è stata una serata bellissima. All’inizio eravamo tesi e molto concentrati. Poi in campo ci siamo sciolti e abbiamo messo sotto un grande avversario – sottolinea Hysaj –  Questo dimostra che non partiamo battuti neppure col Psg. Sicuramente hanno un attacco stratosferico e tanti campioni, ma noi come squadra non siamo da meno. Sarà una bella sfida e ce la giocheremo fino alla fine”.

“ANCELOTTI UN VINCENTE, HA CONQUISTATO TUTTI” – Per molti il fuoriclasse di questo Napoli è un certo Carlo Ancelotti. “Lavorare con lui è stimolante e molto bello. E’ una grande occasione per tutti noi poter seguire le indicazioni del mister e soprattutto spetta a tutti noi impegnarci quotidianamente in allenamento per rispondere alle aspettative dell’allenatore – spiega il 24enne arrivato nel 2015 dall’Empoli -. Ha conquistato tutti perché è un vincente e questo lo dice la storia, ma anche il suo modo di intendere il calcio. E oltretutto come uomo è disponibile e simpatico. Parla con tutti noi, ci tiene ai rapporti umani, sa essere duro ma allo stesso tempo sa scherzare. Sa bene qual è il suo ruolo e lo interpreta benissimo”.

“JUVE IN FUGA? VOGLIAMO ARRIVARE LONTANO” – L’anno scorso il sogno scudetto per il club di De Laurentiis è svanito nel finale, ma Hysaj è convinto che questo Napoli abbia ancora margini di crescita. “Il Napoli deve migliorarsi, tutti noi dobbiamo migliorare. Nel calcio bisogna assolutamente crescere anno dopo anno, è il nostro obiettivo e sinora ci stiamo riuscendo. Juventus già in fuga? Ma no, nulla è deciso. Siamo appena all’inizio, sarebbe assurdo arrendersi. La strada è lunga, il campionato è aperto – ha concluso il difensore – e noi vogliamo dire la nostra per arrivare lontano…”.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non viviamo di stipendi pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi