Nasce la ‘control room’ della Polizia – Cronaca


(ANSA) – ROMA, 27 FEB – Non ha ancora la tecnologia della
situation room della Casa Bianca, dove l’allora presidente Obama
seguì le fasi cruciali dell’assalto dei Navy Seals che portò
all’uccisione di Osama Bin Laden in Pakistan. Ma dalla nuova
‘control room’ della Polizia il premier o il capo dello Stato,
se lo volessero, potrebbero seguire in diretta l’arresto di un
latitante ricercato da anni o vedere in tempo reale come viene
gestita un’emergenza di ordine pubblico.
   
La sala è stata inaugurata oggi al piano terra di una delle
palazzine della Direzione centrale anticrimine (Dac) con
l’obiettivo di mettere a fattor comune le risorse esistenti,
immagini, banche dati, fascicoli d’indagine e analisi forensi, e
farle dialogare. Chi sarà nella control room riceverà in diretta
tutte le immagini a disposizione della Polizia: da quelle degli
elicotteri a quelle dai telefonini degli agenti che hanno l’App
del sistema Mercurio e potrà assistere come se fosse sulla scena
del delitto ad un sopralluoghi della Scientifica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi