Naufragio migranti: ricerche senza sosta – Cronaca


(ANSA) – CAGLIARI, 18 NOV – Sono proseguite tutta la notte, e
si sono intensificate questa mattina, le ricerche degli otto
migranti algerini dispersi al largo di Sant’Antioco, sulla costa
sud occidentale della Sardegna, a seguito del naufragio di un
barchino.
   
Ieri il mare ha riconsegnato il corpo del secondo migrante,
ma al momento degli altri nessuna traccia. Al lavoro ci sono le
motovedette della Guardia costiera e quella delle Fiamme gialle.
   
In volo anche l’elicottero della Capitaneria e quello della
Guardia di finanza che stanno perlustrando tutta l’area.
   
Segnalazione è stata inviata anche alle navi mercantili e ai
pescherecci in transito. Le pattuglie di carabinieri e polizia a
terra perlustrano la costa, nella speranza che qualcuno dei
dispersi possa essere riuscito ad arrivare a nuoto sulla
terraferma, ma al momento non c’è nessuna traccia.
   
Ieri la pm di Cagliari Rita Cariello ha aperto un fascicolo
con l’ipotesi di naufragio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi