Nave sbanda a Venezia: CP aggiorna norme – Cronaca


(ANSA) – VENEZIA, 12 LUG – Una nuova ordinanza che aggiorna e
precisa le norme per il passaggio delle navi da crociera nel
Bacino di san Marco e nel Canale della Giudecca, dopo
l’incidente mancato di domenica scorsa, è stato emesso oggi
dalla Capitaneria di Porto di Venezia. Il testo modifica
l’ordinanza emessa il 13 giugno scorso, a sua volta emesso dopo
l’incidente della Msc Opera in Riva San Basilio, con cui era
stato deciso di aumentare da due a tre i rimorchiatori in
appoggio alle navi, e contiene precisazioni e indicazioni sul
comportamento in caso di previsioni meteorologiche sfavorevoli.
In particolare, l’ordinanza odierna precisa che
l’attraversamento delle bocche di porto e la partenza dalla
Stazione marittima possono avvenire “solo dopo aver accertato,
d’intesa con il pilota di porto preposto alla manovra”, che le
previsioni meteo-marine “escludano ragionevolmente ogni
prevedibile probabilità che durante l’attraversamento del
tragitto lagunare marittimo vengano meno i parametri di sicura
operatività”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi