Netflix porta Roald Dahl in tv – Tv


(ANSA) – NEW YORK, 28 NOV – “Matilde”, “Il grande ascensore
di cristallo”, “La fabbrica del cioccolato”, “La magica
medicina”: queste e altre fiabe di Roald Dahl stanno per
arrivare sul piccolo schermo grazie a un accordo tra gli eredi
dello scrittore britannico e il colosso dello streaming Netflix.
   
Una cifra da capogiro, un miliardo di dollari secondo The
Hollywood Reporter, ha permesso di chiudere l’intesa per i
diritti d’autore su sedici opere: tra queste anche “Il GGG”,
“Gli sporcelli” e “Il coccodrillo enorme”. Secondo l’Hollywood
Reporter, si tratta di uno degli investimenti più consistenti in
vista della creazione di programmi per l’infanzia.
   
“La nostra missione e’ di avvicinarci a quanti più bambini
nel mondo. Roald sarebbe al settimo cielo”, ha commentato
Felicity Dahl, la vedova dello scrittore. E’ tuttavia un
paradosso, perché lo stesso Dahl, che e’ morto a Oxford nel 1990
in odore di antisemitismo, aveva spesso avvertito i genitori sui
rischi di mettere i figli davanti alla televisione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi