Omicidio nel Siracusano, 4 fermati – Cronaca


(ANSA) – SIRACUSA, 28 MAR – Quattro persone sono state
fermate dalla polizia per l’omicidio di Corrado Vizzini,
avvenuto il 16 marzo scorso a Pachino, nel Siracusano. Si tratta
di Massimiliano Quartarone, Sebastiano Romano, Giuseppe Terzo e
Stefano Di Maria.
   
Vizzini, 55 anni, è morto ieri mattina all’ospedale Di Maria
di Avola, dove era ricoverato dopo l’agguato subito mentre
rientrava a casa: era stato centrato da 4 proiettili degli 8
esplosi dai killer. Secondo indagini, dirette dal pm Gaetano
Bono e coordinate dal procuratore Fabio Scavone, il commando
avrebbe pianificato l’agguato: due avrebbero agito come vedette
per comunicare gli spostamenti di Vizzini e altri due sarebbero
gli esecutori materiali dell’omicidio. I motivi del delitto sono
da ricercare probabilmente nell’ambito di una battaglia tra
gruppi contrapposti per il controllo delle attività illecite,
tra cui lo spaccio di droga. Il 9 febbraio scorso alcuni colpi
di fucile furono esplosi dietro la porta di casa di Quartarone,
che avrebbe deciso di vendicarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi