Omicidio Rocchelli, nasce associazione – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 1 LUG – Si chiama Volpi Scapigliate,
l’associazione no profit creata dagli amici di Andy Rocchelli,
il fotoreporter italiano ucciso in Ucraina, con l’obiettivo di
tenere alta l’attenzione sul tema della libertà di stampa nei
teatri di guerra. La presentazione ufficiale di svolgerà giovedì
nel corso dell’evento Ultimo Ape, in programma per le 19.30 a
Pavia, al pub San Tommaso in via Rusconi 12.
   
“Volpe Skapigliata era il Totem scout di Andy, vale a dire il
nome che gli era stato assegnato durante il suo percorso
scoutistico – spiega il presidente dell’associazione, Roberto
Ferrari -. Abbiamo scelto di chiamarci così perché ci sembra un
riferimento efficace a quelli che erano i valori di Andy:
curiosità, tenacia, libertà, creatività, coraggio e che vuole
anche richiamare l’empatia che gli permetteva di entrare subito
in sintonia con la gente con cui entrava in contatto”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi