OnePlus cambia musica. Ecco il 7 Pro, ultra potente ma anche costoso


ONEPLUS cambia pelle e al suo settimo smartphone comincia a mutare strategia. La startup cinese, nata nel 2013 e legata al colosso Bkk, è diventata nota per la cura maniacale nei dettagli e per i suoi telefoni dalle prestazioni elevate ma dal prezzo contenuto. Poco marketing, vendite online, un solo modello l’anno e la voglia di far concorrenza a colossi tanto più grandi come Samsung e Apple.


OnePlus cambia musica. Ecco il 7 Pro, ultra potente ma anche costoso

Ora però i modelli sono due, una versione normale che esteriormente assomiglia al 6T e quella Pro che invece è nettamente diversa e non solo perché è la più costosa. Si tratta infatti dello smartphone più potente sul mercato con i suoi 12Gb di ram, il processore Snapdragon 855, le tre fotocamere posteriori delle quali una è da 48 megapixel. Niente fotocamera anteriore: il davanti è coperto completamente da uno schermo da 6,6 pollici (Qhd+, ovvero 1440 x 3120 pixel con HDR10+) di qualità molto elevata ed è uno dei componenti più costosi in assoluto in uno smartphone. Per i selfie invece la camera esce dalla scocca all’occorrenza.

La fotocamera principale, come dicevamo, ha un sensore da 48 megapixel che alla prova dei fatti si dimostra di alto se non di altissimo livello. E poi, come sempre, la velocità del telefono ottimizzato in modo tale da essere talmente reattivo da far sembrare i modelli della concorrenza di una o due generazioni passate. E, se non dovesse bastare, c’è anche una modalità gaming che aumenta le prestazioni malgrado la potenza sia già sovrabbondate. Più curiosa quella chiama “zen”, pensata per disintossicarsi da un uso compulsivo: se attivata, bisogna dare tre conferme, il telefono viene bloccato per 20 minuti: si possono solo ricevere telefonate e scattare foto.


OnePlus cambia musica. Ecco il 7 Pro, ultra potente ma anche costoso

Bello, anzi bellissimo ma non più così economico come in passato. Dal 21 maggio il Pro parte da 709 euro per arrivare a 829 per quella con 12Gb di ram e 256Gb di spazio. Non è tanto per le caratteristiche, anzi, lo è per la tradizione di OnePlus. Più in linea con il passato la versione normale che arriverà a giugno a 559 euro con 6Gb di ram e 128Gb di spazio per l’archiviazione di file e foto, oppure a 609 euro con 8-256Gb. Schermo meno definito e due fotocamere posteriori, ma è compresa quella da 48 megapixel.  

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi