Open Arms,prima notte a terra per minori – Cronaca


(ANSA) – LAMPEDUSA (AGRIGENTO), 18 AGO – Hanno trascorso la
loro prima notte sulla terraferma nell’hotspot di Lampedusa,
dopo 16 giorni vissuti sul ponte della Open Arms ancora ferma
alla fonda dell’isola, i 27 ragazzi fatti sbarcare ieri in
quanto minori non accompagnati; 8 di loro però, come ha reso
noto ieri sera il ministro dell’Interno Matteo Salvini, hanno
poi dichiarato di essere maggiorenni. Il più piccolo del gruppo
avrebbe 14 anni, gli altri tra i 16 e i 17 anni. Secondo il
responsabile del poliambulatorio dell’isola, Francesco Cascio,
le loro condizioni sono buone. “Tant’è – spiega – che all’arrivo
in banchina sono stati visitati dallo staff medico e non avendo
alcuna patologia sono stati condotti direttamente nel centro in
contrada Imbriacola”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi