Operazione Gdf per reati fiscali – Cronaca


(ANSA) – MODENA, 22 NOV – Associazione a delinquere
finalizzata alle frodi fiscali: è questa l’ipotesi di reato
principale che stamattina, a Modena e Reggio Emilia, ha portato
la Guardia di finanza di Modena a eseguire un’ordinanza di
custodia cautelare nei confronti di 12 persone (cinque in
carcere e sette ai domiciliari). Si tratta di residenti sia a
Modena sia a Reggio Emilia e tra loro ci sono anche due
commercialisti, uno in carcere e uno ai domiciliari.
   
L’indagine ha portato al sequestro preventivo di beni per
oltre 26 milioni di euro (anche un ristorante e una pasticceria)
e a diverse perquisizioni. “In questa indagine sono contestati
124 capi d’imputazione”, ha sottolineato il procuratore capo di
Modena Lucia Musti. “La peculiarità di questa indagine – ha
aggiunto – sta proprio nell’associazione a delinquere
finalizzata alla commissione di numerosissime frodi fiscali.
   
Abbiamo utilizzato l’ordine investigativo europeo, di recente
introduzione”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi