Ossa Nunziatura:P.Orlandi, voglio verità – Cronaca


(ANSA) – ROMA, 31 OTT – “La notizia dovrebbe riempire di
gioia ma se le ossa risultassero di Emanuela è come se fosse
morta oggi”. Così Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, commenta
la notizia del ritrovamento di alcune ossa all’interno della
Nunziatura apostolica a Roma durante la registrazione della
puntata di Porta a Porta. “Se questa è la verità – conclude – è
importante che esca. Voglio sapere perché Emanuela si trovava in
quel posto e chi ce l’ha portata”.
   




https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi