Padre abusa di figlia disabile mentale – Cronaca


(ANSA) – CATANIA, 4 LUG – Da quattro anni avrebbe “abusato
sessualmente in modo sistematico” della figlia, oggi 24enne,
“approfittando dello stato di disabilità intellettiva” della
vittima. E’ l’accusa contestata dalla Procura di Catania a un
60enne che è stato arrestato da carabinieri del comando
provinciale etneo per violenza sessuale aggravata in esecuzione
di un’ordinanza del Gip. E’ stata la moglie dell’uomo,
“anch’ella affetta da patologie mentali”, che ha “sorpreso suo
marito in bagno mentre abusava della figlia”. La donna, dopo
essersi è confidata col figlio più grande, che non vive con
loro, ha presentato una denuncia ai carabinieri che hanno
avviato le indagini, che sono state coordinate dal pool di
magistrati della Procura di Catania qualificati sui reati che
riguardano la violenza di genere. La vittima, subito dopo la
denuncia, a sua tutela, è stata trasferita in casa di una
parente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi