Palazzo Altemps diventa Museo per tutti – Arte


(ANSA) – ROMA, 16 MAG – Palazzo Altemps, una delle quattro
sedi del Museo Nazionale Romano, diventa ‘Museo per tutti’. Dopo
la Gnam, l’Archeologico San Lorenzo a Cremona, Castello Albertis
a Genova, Venaria a Torino, il Benozzo Gozzoli di Castiglion
Fiorentino e gli Innocenti a Firenze, anche nelle sale del museo
dedicato alle grandi collezioni d’arte classica entra a sistema
il progetto dedicato alle persone con disabilità intellettiva,
adulti e bambini.
Ideato da L’abilità onlus, con il finanziamento di Fondazione
De Agostini, dopo una fase di formazione del personale, Museo
per tutti mette a disposizione una guida di lettura facilitata,
disponibile gratuitamente al Museo e online, e un percorso
permanente di scoperta e comprensione delle opere. “Il mio
augurio – dice il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli –
è che il progetto impatti non solo sui musei statali, ma su
tutti i musei in Italia. È una battaglia di civiltà”. Entro
giugno 2020 anche le altre sedi del Museo nazionale Romano
abbracceranno il progetto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi