Papa al Messaggero, ancora 140 anni al servizio dei cittadini – Cronaca


“Vi auguro il meglio, 140 anni in più, sempre facendo questo lavoro di servizio”. E’ questo l’augurio che papa Francesco ha rivolto a giornalisti e dipendenti del quotidiano romano il Messaggero nel corso della sua visita privata di questo pomeriggio in occasione dei 140 anni di vita del giornale. Bergoglio si è intrattenuto nella sede del quotidiano in via del Tritone una ventina di minuti salutando uno per uno tutti i circa 200 dipendenti.

Ad accompagnarlo al piano di sopra, per la visita alla redazione Cronaca, il presidente del Messaggero, Francesco Gaetano Caltagirone, con cui il Papa ha scherzato: “Il Messaggero è l’unico giornale che leggo, qualcuno me lo ha sconsigliato”. Quindi, accompagnato dall’amministratore delegato, Azzurra Caltagirone, si è recato al piano inferiore, dove operano le maestranze e dove, gli ha spiegato l’ad del Messaggero “ci sono le persone che fanno un lavoro importante anche se non si vede”.

“Grazie del vostro lavoro nascosto – ha detto loro il Papa -, vi auguro un buon Natale, pregate per me che ne ho bisogno”.  Al Papa è stata donata la lastra di rame con l’intervista da lui fatta il 29 giugno 2014, festività dei santi Pietro e Paolo, prima intervista al Messaggero, dove incoraggiava Roma a non perdere la fede e la speranza.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi