Papa, no alla cultura dell’odio – Cronaca


(ANSA) – BUCAREST, 31 MAG – C’è “un senso dilagante di paura
che, spesso fomentato ad arte, porta ad atteggiamenti di
chiusura e di odio. Abbiamo bisogno di aiutarci a non cedere
alle seduzioni di una ‘cultura dell’odio’, di una cultura
individualista che, forse non più ideologica come ai tempi della
persecuzione ateista, è tuttavia più suadente e non meno
materialista. Essa presenta spesso come via di sviluppo ciò che
appare immediato e risolutorio, ma in realtà è indifferente e
superficiale”. Lo ha detto il Papa nell’incontro con gli
ortodossi rumeni, nella prima giornata del suo viaggio
apostolico in Romania.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi