Parodia abruzzese Maneskin, boom su web – Musica


(ANSA) – PESCARA, 20 NOV – Una parodia in dialetto abruzzese del
brano ‘Torna a casa’ dei Maneskin, canzone al primo posto di
tutte le classifiche, sta spopolando sui social network e in
poche ore è diventata virale. Oltre 200mila le visualizzazioni e
migliaia di condivisioni e commenti. ‘Lu porch n’arvè’, cioè ‘Il
maiale non torna’, il titolo del brano, che narra le tradizioni
abruzzesi attraverso i modi di dire dialettali. Dopo un primo
tam tam del file audio su WhatsApp, il brano è stato pubblicato
sulla pagina Fb ‘L’abruzzese fuori sede’, che racconta l’Abruzzo
in chiave ironica. Era stata proprio la pagina, nei giorni
scorsi, a trasformare il testo di ‘Torna a casa’ in dialetto
abruzzese. Poi qualcuno ha deciso di registrarla e il file audio
ha iniziato a circolare. Nel testo tanti modi di dire, dalla
raccolta delle radici di genziana per preparare il noto liquore,
al ‘fristallà’, verso utilizzato dalle anziane per allontanare i
gatti, dalla porchetta agli arrosticini, dalle sagne, pasta
abruzzese, ai dolci bocconotti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi