Per fratelli D’Innocenzo ora ‘Favolacce’ – Cinema


(ANSA) LECCE 13 APR – Ai fratelli D’Innocenzo (Damiano e
Fabio), registi di un’opera prima geniale come ‘La Terra
dell’Abbastanza’, arriva al Festival del cinema Europeo di Lecce
anche il Premio Mario Verdone, dedicato alle opere prime e
seconde, consegnato da Carlo e Silvia Verdone, Laura Delli
Colli, Marcello Foti e da Alberto La Monica, direttore artistico
della manifestazione cinematografica che si chiude domani.
   
A ricevere il premio è pero il solo Damiano perché il
fratello Fabio è rimasto a Roma ancora influenzato. Per i due
ventottenni, cresciuti tra il periferico quartiere romano di Tor
Bella Monaca, Lavinio e il litorale di Anzio, tanti progetti.
   
Intanto il secondo film che avrà come titolo ‘Favolacce’ e
sarà prodotto dalla Papito Produzioni, “un film corale con
dodici personaggi tra cui alcuni bambini che si inizierà a
girare a luglio a Roma”. Ovvero quella che si annuncia, almeno a
detta dei due registi “una favola dark tra Italo Calvino e
Gianni Rodari”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi