Per l’Opera di Roma un 2018 da record – Musica


(ANSA) – ROMA, 28 DIC – Quasi 3 milioni di euro in più di
incassi dalla biglietteria, +26,2%. Il 2018 è stato “un anno da
record” per il Teatro dell’Opera di Roma. Lo sottolinea il
teatro lirico romano, precisando che gli incassi da
bigliettazione nell’anno sono stati di 13.940.000 euro contro
gli 11.047.885 del 2017, +2.892.115.
“È un dato molto importante perché si somma a quelli molto
positivi degli ultimi anni”, fanno notare dal Costanzi
ricordando che nel 2013 gli incassi ammontavano a 7.482.664
euro, con un aumento dell’86,3% in soli 5 anni. E a crescere è
anche il numero degli spettatori “che passa dai 232.700 dello
scorso anno ai 246.700 del 2018, con un incremento di 14.000
persone”.
   
Il teatro ricorda poi il Premio Abbiati della critica
italiana che ha incoronato la Damnation de Faust diretta da
Daniele Gatti con la regia di Damiano Michieletto il miglior
spettacolo dell’anno e il premio come migliore nuova produzione
agli International Awards attribuito a Londra al Billy Budd con
la regia di Deborah Warner.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi