Petruzzelli celebra 10anni ricostruzione – Teatro


(ANSA) – BARI, 1 DIC – Per ricordare i dieci anni dalla
ricostruzione del Teatro Petruzzelli che il 6 dicembre del 2008
fu riportato al suo originale splendore dopo il rogo che lo
distrusse il 27 ottobre del 1991, il 6 dicembre prossimo il
sindaco di Bari e presidente della Fondazione Petruzzelli,
Antonio Decaro, e il presidente della Regione Puglia, Michele
Emiliano, festeggeranno con un evento aperto alla città: un
grande concerto dedicato all’arte, alla bellezza e al sapiente
lavoro delle maestranze alle quali sarà consegnata una
pergamena.
“Dieci anni fa la sera del 6 dicembre 2008 all’interno del
Teatro Petruzzelli totalmente ricostruito in poco di più di un
anno dall’inizio dei lavori – scrive Emiliano su Fb –
abbracciavo uno per uno gli operai che riuscirono in questa
memorabile impresa. Quella sera avremmo dovuto inaugurare il
Teatro ma non fu possibile. La gioia per avere mantenuto la mia
promessa e la delusione per non avere avuto i permessi di
apertura, si fondevano nella commozione dell’abbraccio con gli
operai”.
   
Lavorando incessantemente con competenza e professionalità,
si evidenzia in una nota del comune, 180 donne e uomini, in 579
giorni, hanno ridato vita alle strutture, ai fregi e ai decori
di uno dei più importanti politeama d’Europa. Per rendere
omaggio al loro lavoro, il prossimo 6 dicembre si esibirà la
Petruzzelli Swing Orchestra, con i maestri dell’Orchestra del
Teatro accompagnati nella sezione ritmica di musicisti jazz. La
serata sarà aperta da un contributo video realizzato
dall’Accademia del Cinema dei Ragazzi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi