Più Libri: voce alle donne, arriva Pinar Selek – Cultura & Spettacoli


 ROMA – I diritti delle donne nell’anno dell’esplosione del movimento “#MeToo, le discriminazioni e violenze, la libertà di espressione e la dissidenza. La fiera della piccola e media editoria ‘Più Libri più Liberi’, che si inaugura il 5 dicembre alla Nuvola dell’Eur a Roma, guarda ad un “nuovo umanesimo”, tema di questa edizione, con uno sguardo speciale rivolto alle donne.
    L’8 dicembre arriva Monica Tereza Benicio, la compagna dell’attivista Marielle Franco, assassinata lo scorso 14 marzo a Rio de Janeiro, che sarà protagonista di un incontro, a cui parteciperanno anche Fernanda Chavez e Michela Murgia, in cui si parlerà del lavoro e della storia di Marielle, di Brasile e di diritti civili. Tra gli appuntamenti più attesi quello con la sociologa e attivista turca Pinar Selek che, a distanza di un anno dalla partecipazione alla fiera della scrittrice turca Asli Erdogan, sarà a ‘Più libri più liberi’ l’8 dicembre con il libro ‘ La casa sul Bosforo’ (Fandango Libri) di cui è protagonista Elif che vede il padre ingiustamente imprigionato dal regime militare della Turchia in seguito al colpo di stato del 1980, proprio come è accaduto all’autrice che è stata torturata, imprigionata ed è rifugiata politica in Francia. Nata e cresciuta a Istanbul di cui restituisce in questo libro la vita, i fatti tragici e la magia, la Selek ha vissuto sulla propria pelle l’esilio dal 2009. Alla Fiera ci sarà Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano Cucchi che firma la prefazione del graphic novel ‘Il buio. La lunga notte di Stefano Cucchi’ (Round Robin) di Floriana Bulfon ed Emanuele Bissattini, con i disegni di Domenico Esposito e Claudia Giuliani, che ripercorre la vicenda processuale e gli ultimi sette giorni di vita di Stefano, morto il 22 ottobre 2009. Alla Nuvola anche la giornalista Yasemin Congar, compagna dello scrittore e dissidente politico turco Ahmet Altan, condannato all’ergastolo, di cui in Italia sono stati pubblicati da e/o ‘Scrittore e assassino’, ‘Come la ferita di una spada’ e la raccolta ‘Tre manifesti per la libertà’, di cui saranno proposte letture di Valerio Mastandrea.
    Si andrà anche alla scoperta di come sono nate le disuguaglianze fra uomini e donne con il racconto illustrato ‘La grande avventura dei diritti delle donne’ (Edizioni Sonda) di Dorothee Werner e Soledad Bravi, al centro di un incontro con Nadia Terranova e Lara Crinò. Di ‘Tutte le ragazze avanti! 10 modi di essere femminista’ (add editore) parlerà invece la curatrice del libro Giusi Marchetta con Giulia Blasi, Giulia Gianni e Claudia Martini. La rivoluzione sessuale, il femminismo, la militanza politica vengono raccontate anche da Lia Migale in ‘Incontri all’angolo di un mattino’ (La Lepre Edizioni) mentre in ‘Sei mia. Un amore violento’ (Bordeaux Edizioni) di Eleonora De Nardis torna prepotente il tema della violenza sulle donne.
    Un viaggio nei segreti e abitudini di 51 scrittrici italiane si compie con ‘Una stanza tutta per loro’ (Avagliano Editore) a cura di Alessio Romano e Ale Di Blasio di cui ci parleranno, fra gli altri, Paolo Di Paolo, Melissa Panarello, Carmen Pellegrino, Nadia Terranova.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi