Postorino vince XXXII Premio Chianti – Libri


(ANSA) – GREVE IN CHIANTI (FIRENZE), 18 MAG – E’ Rosella
Postorino con il romanzo ‘Le assaggiatrici’ (Ed. Feltrinelli),
con una trama costruita sulle donne che dovevano assaggiare i
cibi del Fuhrer e restare sotto osservazione per un’ora affinché
le guardie si accertassero che non fossero avvelenati, la
vincitrice della XXXII edizione del Premio letterario Chianti.
   
Le votazioni si sono svolte nei locali del ‘Giardino di
Zago’ a Greve in Chianti (Firenze), con la votazione dei 350
giurati. Gli altri finalisti della XXXII edizione del Premio
erano: Carlo Carabba con ‘Come un giovane uomo’ (ed. Marsilio),
Valentina Farinaccio con ‘Le poche cose certe’ (Mondadori),
‘Questa sera è già domani’ di Lia Levi (E & O), Massimo Maugeri
con ‘Cetti Curfino’ (La nave di Teseo).
   
Gli autori hanno anche incontrato in cinque comuni del
territorio chiantigiano fiorentino e senese la giuria popolare
di 350 lettori (con il coinvolgimento delle biblioteche locali).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi