Precipita su Cervino, soccorso difficile – Cronaca


(ANSA) – AOSTA, 30 AGO – Un alpinista polacco di 56 anni è
precipitato sul versante italiano del Cervino per almeno 200
metri. La scarsa visibilità impedisce al momento all’elicottero
dei soccorsi di raggiungerlo e di constatare le sue condizioni.
   
L’alpinista è caduto dalla parete chiamata ‘Cheminée’, passaggio
obbligato per raggiungere il bivacco Capanna Carrel, a 3.830
metri di quota. Qui è stato portato il suo compagno di scalata,
illeso.
Operano il Soccorso alpino della guardia di finanza di
Cervinia e il Soccorso alpino valdostano. Inoltre potrebbe
intervenire dal versante svizzero l’elicottero di Air Zermatt
per evacuare l’alpinista illeso dal bivacco, approfittando di
una migliore visibilità alle quote più alte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi