Premio Bancarellino a Giulia Besa – Libri


PONTREMOLI (MASSA CARRARA) – Giulia Besa con ‘Gemelle’ (Giunti editore) vince la sessantaduesima edizione del Premio Bancarellino. A metà tra il romance e il thriller psicologico, Besa (originaria proprio di Pontremoli) racconta la storia di Celeste e Vera, gemelle ma completamente diverse, con la seconda, ‘chiusa e seriosa’, che prende il posto di Celeste e scopre ‘segreti inconfessabili e aspetti imprevedibili delle persone che le stanno accanto’. Una lettura rapida, coinvolgente, che racconta con le due protagoniste, pensieri e sentimenti dei ragazzi di oggi, un mondo familiare e ma anche originale.
    Gli altri concorrenti in gara a Pontremoli, letti e giudicati da un migliaio di giovani che poi hanno scelto il vincitore, erano: ‘Ogni stella lo stesso desiderio’ di Laura Bonalumi (Il Battello a vapore), ‘Le ragazze non hanno paura’ di Alessandro Ferrari (Dea), ‘In viaggio con Amir. Storia di un sogno’ di Melania Soriani (Leucotea), ‘Susanna e gli orchi’ di Mariella Ottino e Silvio Conte (Albe edizioni).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi