Presi figlio e nipote del boss Carvelli – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 30 MAR – I carabinieri hanno arrestato per
spaccio a Novate Milanese (Milano) i cugini Lucio Eugenio
Carvelli, 27 anni, ed Eugenio Carvelli, 28, entrambi
pregiudicati e rispettivamente figlio e nipote di Mario
Carvelli, il boss di Quarto Oggiaro che è stato condannato a 30
anni. Giovedì sera i militari di Novate hanno notato il 28enne
mentre vendeva una dose di marijuana a un automobilista.
   
All’interno dell’involucro sono stati trovati 6,5 grammi di
droga, così hanno deciso di fare una perquisizione
nell’appartamento che condivide con suo cugino 27enne.
   
All’interno sono stati trovati 56 grammi di cocaina, sostanza da
taglio, un bilancino di precisione con vario materiale per il
confezionamento delle dosi, diversi cellulari e, nascosti, oltre
27mila euro. Durante la perquisizione i carabinieri sono stati
disturbati dalla sorella del 27enne e da sua madre, le quali
hanno tentato di impedire l’operazione rifiutandosi di legare 4
cani della razza ‘Amstaff’. Sono state entrambe denunciate per
resistenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi