Progetto di restauro violini di Vivaldi – Musica


(ANSA) – VENEZIA, 12 SET – L’Istituto provinciale per
l’infanzia ‘Santa Maria della Pietà’ di Venezia ha promosso, in
collaborazione con la Fondazione Museo del violino Antonio
Stradivari di Cremona, un progetto per studiare e restaurare la
collezione di strumenti ad arco dell’Istituto, risalente in gran
parte al periodo della presenza di Antonio Vivaldi alla Pietà e
considerata un unicum, in quanto gli strumenti non sono stati
mai sottoposti ad interventi di adeguamento. Dodici violini, due
violoncelli, una viola e due contrabbassi sono stati trasferiti
nelle scorse settimane a Cremona nel laboratorio di diagnostica
applicata ai beni culturali di Cr.Forma. Qui verrà effettuata
una serie di indagini diagnostiche non invasive per decidere,
strumento per strumento, se operare un recupero funzionale o
materiale. L’intervento, presentato al Teatro La Fenice di
Venezia, durerà circa un anno. In questo periodo le opere
saranno sostituite nelle bacheche della Pietà da 14
strumenti prestati dal Museo del violino di Cremona.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi