Promessa del rugby scomparso – Cronaca


(ANSA) – VENEZIA, 28 NOV – Da lunedì notte non si hanno più
notizie di Henry Kazim, rugbista 19enne italo-nigeriano
scomparso nel veneziano dopo una lite con i genitori. Il
giovane, che studia scienze politiche all’università di Padova e
gioca nel Rugby Riviera, abita con la sua famiglia e i due
fratelli a Mira, lungo l’asta del fiume Brenta. Intorno alle 2
di martedì, dopo una discussione, si è allontanato da casa e ha
inviato ai familiari e ad alcuni amici dei messaggi
preoccupanti. Subito dopo, ha spento il cellulare che da allora
risulta irraggiungibile. Con sé non avrebbe portato alcun
documento né il portafogli, che ha lasciato a casa nello zaino.
   
Henry Kazim è alto un metro e 90 e al momento della scomparsa
indossava un paio di pantaloni color mattone e un giubbotto blu
con lo stemma della società sportiva in cui gioca. I familiari
hanno denunciato la sua scomparsa alle forze dell’ordine.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi