Qualcomm batte Apple: in Germania stop alla vendita di iPhone 7 e 8


Dopo la Cina, la Germania: un tribunale di Monaco ha stabilito la sospensione delle vendite dei modelli iPhone 7, 7plus, 8, 8plus e X in Germania dando ragione a Qualcomm nella sua causa per violazione dei brevetti contro il colosso di Cupertino.

“Con questo decisione – spiega il tribunale – la messa in vendita e in circolazione dei modelli che non dispongono della licenza è vietata su tutto il territorio della repubblica federale tedesca”. Perché questa decisione divenga effettiva, Qualcomm dovrà prima versare una cauzione di 668,4 milioni di euro. Apple potrà ovvviamente fare ricorso.

I modelli XS, XS Max e XR saranno ancora disponibili nei negozi Apple. La sentenza è deludente, ha dichiarato un portavoce di Apple.

 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi