Radioimmaginaria nella maturità francese – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 21 GIU – Radioimmaginaria, la web radio
nata a Castel Guelfo (Bologna) nel 2012, unico network in Europa
creato e gestito da adolescenti che conta oggi oltre 300 speaker
provenienti da 50 città in otto Paesi, finisce nelle prove
dell’esame di maturità in Francia.
   
La web radio è stata tra i protagonisti di una delle tracce
della prova di lingua italiana (LV1) assegnata in sei dei dieci
indirizzi superiori durante il Baccalauréat (Bac), l’esame di
maturità che si svolge in Francia e Corsica. Il documento numero
3 dell’esame prendeva spunto dall’articolo ‘Ragazzi sull’onda. A
Bologna c’è una radio che crede nell’immaginazione. In
redazione? Under 18 capaci di sognare’ firmato da Rossana
Campisi e pubblicato sul settimanale D di Repubblica il 21
aprile 2018. Nell’articolo la giornalista racconta le ‘imprese’
dei giovani speaker di Radioimmaginaria, dall’intervista a
Barack Obama all’incontro con Papa Francesco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi