Ravello, si punta su ‘Orchestra Italia’ – Musica


(ANSA) – NAPOLI, 29 APR – ‘Rifondazione Ravello’ è la parola
d’ordine della 67esima edizione del Festival che Mauro Felicori
riporta alle origini rimettendo al centro la musica sinfonica e
un pubblico straniero da sedurre con le grandi orchestre
italiane e il palcoscenico di Villa Rufolo. ”Un programma
intrigante e coraggioso’ quello curato in collaborazione con il
Teatro San Carlo, così lo definisce l’ex direttore della Reggia
di Caserta chiamato dalla Regione come commissario della
Fondazione che dovrà riorganizzare puntando anche sulla
destagionalizzazione.”Un bellissimo rilancio per un festival
che può divenire vetrina e palcoscenico per l’Italia” dice il
governatore Vincenzo De Luca alla presentazione del cartellone,
con eventi fino a ottobre. Tra le 5 sezioni la principale è
‘Orchestra Italia’, a luglio e agosto, con apertura il 30 giugno
affidata al maestro Juraj Valuha e all’Orchestra del S.Carlo
(musiche di Wagner e Martucci).Il repertorio internazionale si
unisce alla riscoperta di partiture poco eseguite di italiani

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi