Real Madrid, Sergio Ramos ‘blocca’ Mourinho: “Senza di lui abbiamo vinto tutto…”


ABU DHABI (EMIRATI ARABI UNITI) – Può alzare il trofeo del Mondiale per club per il terzo anno di fila sabato sera il Real Madrid, però a tenere banco in casa delle merengues sono altre questioni. Più che della sfida contro la formazione locale dell’Al Ain, grande rivelazione dell’edizione 2018 con il successo ai rigori in semifinale sul River Plate (alle 17.30 italiane il fischio d’inizio ad Abu Dhabi), che può valere il settimo sigillo di campione del mondo per la squadra spagnola (tre Coppe Intercontinentali e altrettanti Mondiali per club), si parla infatti dei progetti di Florentino Perez di riportare sulla panchina del Real Madrid Josè Mourinho, fresco di esonero al Manchester United.

SERGIO RAMOS: “RITORNO MOU? VINTO TUTTO SENZA DI LUI” – Voci alle quali risponde a muso duro il capitano Sergio Ramos. “Non sono nessuno per dire chi deve venire e chi no, chi deve allenare il Real. Ma sono passati cinque anni da quando Mourinho è andato via e si continua a parlare di lui. Abbiamo vinto tutto, domani abbiamo la possibilità di vincere un altro trofeo e si parla di Mourinho. Bisogna avere rispetto per Solari e io non intendo prendere parte a questo gioco – sottolinea il difensore spagnolo alla vigilia della finale – Il rispetto si guadagna dimostrandolo e non imponendolo. Qui nessuno si nega a fare nulla, siamo pronti a tutto. Il Real ha avuto tutti i tipi di allenatori e io non ho problemi chiunque arrivi”. Il centrale della Nazionale iberica risponde anche all’ex compagno di colori Cristiano Ronaldo, che alla Juve dice di aver trovato un gruppo che è più famiglia. “Non ho sentito Cris parlare del Real, sicuramente qui si è visto che il gruppo è stato una delle chiavi del nostro successi. Siamo felici che le cose gli vadano bene”, taglia corto Ramos.

SOLARI: “SAREBBE STRAORDINARIO 3° MONDIALE CLUB DI FILA” – In conferenza stampa anche l’allenatore Santiago Solari che, nonostante un contratto fino al 2021, si ritrova messo in discussione. “Un trofeo rafforzerebbe la mia posizione? Il calcio è uno sport collettivo, vincere il terzo Mondiale per club di fila sarebbe qualcosa di straordinario, un grande traguardo per questi giocatori”, si è limitato a rispondere il tecnico argentino, che fa spallucce anche davanti a chi non considera il Real favorito in Champions in questa stagione. “Lo si diceva anche l’anno scorso e l’anno prima ancora. E’ chiaro che è impossibile vincere tutte le Champions da qui ai prossimi 200 anni, ma non si può dimenticare che ne sono state vinte 4 in 5 anni, tre consecutive. Non si può dormire sugli allora ma non si può nemmeno dimenticare quello che abbiamo fatto”.

NIENTE FINALE PER ASENSIO: 3 SETTIMANE DI STOP – Niente finale del Mondiale per club per Marco Asensio. Il Real Madrid, infatti, ha reso noto che gli accertamenti medici ai quali si è sottoposto il giocatore hanno evidenziato una lesione muscolare di 2° grado al retto femorale della coscia destra, dopo l’infortunio rimediato nella semifinale contro i giapponesi del Kashima Antlers, in realtà una ricaduta dal momento che l’attaccante si era fatto male nel match della Liga contro il Rayo Vallecano. Secondo la stampa spagnola, saranno tre le settimane di stop per Asensio.

ROCCHI E ARBITRI ITALIANI PER FINALE 3° POSTO – Prestigiosa designazione per la “squadra arbitrale” italiana presente al Mondiale per club. L’arbitro Gianluca Rocchi, gli assistenti Elenito Di Liberatore e Mauro Tonolini, e il Var Massimiliano Irrati sono stati infatti designati per la finale valida per il 3° e 4° posto. La partita, in programma sabato alle 14.30 italiane ad Abu Dhabi, vedrà contrapposte le squadre di River Plate e Kashima Antlers. Martedì scorso il team arbitrale italiano era già stato protagonista della semifinale tra River Plate ed Al Ain.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi