Relitto motonave Ravenna, perquisizioni – Cronaca


(ANSA) – RAVENNA, 7 LUG – La Procura di Ravenna ha disposto
una perquisizione negli uffici dell’Autorità Portuale della
città, alla ricerca di documenti utili all’indagine
sull’affondamento parziale del relitto della motonave Berkan B,
da tempo ormeggiato nel canale Piomboni. Contestualmente sempre
nelle ultime ore, come riporta il Resto del Carlino, gli
inquirenti hanno prelevato varie carcasse di gabbiani morti
dall’area di ormeggio del relitto, in vista di analisi
all’istituto zooprofilattico.
Il relitto era stato sequestrato d’urgenza mercoledì scorso
dopo una relazione della Capitaneria di Porto secondo cui c’è un
possibile pericolo per le condizioni ambientali. Quattro le
persone indagate, che in settimana verranno sentite in Procura:
presidente, segretario generale e dirigente tecnico di Autorità
Portuale, che devono rispondere di inquinamento, abuso e
omissione di atti d’ufficio, e il proprietario dello scafo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi