Restauro Torre Mangia dopo fiamme 2017 – Arte


(ANSA) – SIENA, 30 AGO – Decisi i lavori alla Torre del
Mangia di Siena che il 16 agosto 2017 fu colpita da un incendio
all’ultimo piano, causato da fiaccole accese per la sera del
Palio. Rimase danneggiato il pavimento in legno. Ora il Comune
ha approvato lavori per una nuova pavimentazione della zona alta
del giro di merli, la manutenzione delle aste di acciaio del
sostegno alla campana e la sostituzione dei vetri della
merlatura. La decisione è stata presa dalla giunta nell’ambito
di interventi per migliorarne la fruibilità. “Si era reso
necessario procedere alla realizzazione del nuovo piano di
calpestio della Rocca – spiega l’assessore ai lavori pubblici
Massimo Sportelli – per migliorarne la fruibilità”. Il progetto
prevede anche “un check up delle statue a sbalzo della lupa
poste sulla sommità della torre”. C’è un precedente ricordato a
Siena nel gennaio 1701 durante la festa per l’ingresso nel
Granducato furono accese fiaccole pure sulla Torre e ne scaturì
un incendio che danneggiò una trave sotto la cella campanaria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi