Rifiuti pericolosi nell’orto, denunciato – Cronaca


(ANSA) – PRATO, 20 MAR – Irregolarità in materia di gestione
dei rifiuti, di prevenzione, igiene e sicurezza nei luoghi di
lavoro ed anche in materia idraulica oltre a utilizzare
esclusivamente lavoratori in nero: è quanto riscontrato dai
carabinieri forestali nel corso di un controllo a un’azienda
agricola gestita da cittadini cinesi, specializzata nella
produzione di ortaggi in serre e campi aperti, a Carmignano
(Prato). Il titolare dell’azienda agricola è stato denunciato
per l’utilizzo di manodopera in nero e varie violazioni in
materia ambientale come il deposito incontrollato di rifiuti
speciali pericolosi e non. L’uomo è anche accusato di aver
appiccato numerose volte il fuoco a cumuli di rifiuti
accatastati all’interno dell’azienda. I militari hanno infatti
scoperto oltre 50 piccole aree utilizzate per eseguire tali
operazioni. Sono stati poi sequestrati decine di sacchetti di
sementi con scritte soltanto in lingua cinese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi