Rixi condannato per Spese pazze Liguria – Cronaca


(ANSA) – GENOVA, 30 MAG – Il Tribunale di Genova ha
condannato a tre anni e cinque mesi di reclusione il
viceministro Edoardo Rixi al termine del processo per le
cosiddette ‘Spese pazze’ in Regione Liguria. I fatti risalgono
al periodo 2010-2012. Rixi, all’epoca dei fatti capogruppo
regionale della Lega, era accusato di peculato e falso. Il pm
Francesco Pinto aveva chiesto per lui una condanna a tre anni e
quattro mesi di reclusione. Il Tribunale di Genova, oltre alla
condanna a tre anni e cinque mesi di reclusione, ha inflitto al
viceministro Edoardo Rixi anche l’interdizione perpetua dai
pubblici uffici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi