Rocchelli: pm chiede 17 anni per Markiv – Cronaca


(ANSA) – PAVIA, 24 MAG – Diciassette anni di carcere per
concorso nell’omicidio di Andrea Rocchelli, il 30enne fotografo
pavese ucciso il 24 maggio 2014 nella regione del Donbass, in
Ucraina. E’ la richiesta formulata dal pubblico ministero Andrea
Zanoncelli, a conclusione della sua requisitoria, nei confronti
di Vitaly Markiv, il 29enne militare italo-ucraino, della
Guardia Nazionale Ucraina, accusato dell’omicidio del
fotoreporter.
Il pm ha anche inoltrato alla Corte d’Assise di Pavia
un’autorizzazione a procedere nei confronti di un ufficiale
della Guardia Nazionale Ucraina, superiore di Markiv. La
documentazione su questa autorizzazione a procedere sarà
trasmessa dalla Corte d’Assise alla Procura di Roma insieme alla
sentenza che dovrebbe essere emessa il prossimo 12 luglio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi