Rubato il telefonino di ‘Zanza’ – Cronaca


(ANSA) – RIMINI, 16 NOV – Il cellulare di “Zanza”, Maurizio
Zanfanti, il famoso playboy della Riviera romagnola deceduto per
un malore il 26 settembre scorso a 63 anni, è stato rubato
durante un furto in casa della madre, Mara Zanfanti. Ne dà
notizia la stessa famiglia che ha lanciato sui social e sulla
stampa locale un appello per riavere il telefonino.
   
Un valore affettivo e non certo economico quello dell’ultimo
cellulare usato da “Zanza”, che contiene le ultime foto e i
messaggi degli amici. “Ridateci i ricordi di Mauro”, ha
dichiarato pubblicamente la madre.
   
Il furto in abitazione, durante il quale è stato rubato solo
il telefono, risale a venerdì scorso. Sempre dai social è
partita intanto anche una raccolta firme per chiedere
all’amministrazione cittadina di intitolare a Zanza un giardino
pubblico o una via.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi