Rubgy, Sei Nazioni: la grinta da capitano di Ghilraldini. “Irlanda forte, ma crediamo in noi stessi”


ROMA – A meno di 24 ore dalla sfida tra Italia e Irlanda di domenica pomeriggio all’Olimpico (ore 16, diretta testuale Repubblica.it) arriva l’eco di un altro successo della Benetton Treviso, che travolge in Pro14 i Dragons di Newport (57-7) seppellendo i gallesi a Monigo con 9 mete ad una. Con 9 vittorie ed un pari, i veneti sono al secondo posto del girone B dietro al Leinster e puntano dritti ai quarti di finale. C’è un rugby italiano che vince e dà spettacolo, riusciranno gli azzurri a trarre ispirazione?
 
Ghiraldini: “Fiducia in noi stessi”
“Se guardiamo l’ultima partita contro il Galles, abbiamo avuto occasioni che non siamo riusciti a sfruttare perché non siamo stati performanti come dovremmo sui punti di incontro, fattore su cui abbiamo lavorato tanto in questa settimana. Il nostro focus sarà incentrato su noi stessi: siamo consci del livello del nostro avversario, ma contro Scozia e Galles abbiamo espresso il nostro rugby solo a tratti”. Leonardo Ghiraldini eredita i gradi di capitano da Sergio Parisse, fermato dal regolamento dopo il trauma cranico della passata settimana con il suo club. Il tallonatore azzurro riconosce i meriti di Treviso. “La Benetton ha un nutrito gruppo di atleti in Nazionale e sta formando i giocatori sia dal punto di vista tecnico che mentale. Il lavoro congiunto tra staff azzurro e franchigie ha una grande importanza in questa ottica. Ma è diverso giocare con l’Italia o con il proprio club: pressione, intensità, impatti fisici”.

Innocenti: “Treviso sa sempre cosa fare”
 Ghiraldini ha ragione. Però, perché i Leoni veneti diventano quasi degli agnellini quando giocano con l’Italrugby? Secondo Marzio Innocenti, ex capitano azzurro e oggi presidente del Comitato veneto, “Treviso schiera quattro stranieri in ruoli-chiave. Però è vero che i giocatori biancoverdi sanno sempre cosa fare in ogni momento, mentre quando sono in Nazionale c’è qualcosa che non torna: vanno in confusione”.

Il Galles trionfa e sogna il Grande Slam
In attesa del match dell’Olimpico, oggi è stata la grande giornata degli “altri” Dragoni gallesi: quelli del Sei Nazioni. La squadra di Warren Gatland ha piegato l’Inghilterra (21-13) con una ripresa superba, e adesso punta alla vittoria – con Grande Slam – nel torneo. Mete di Hill e Adams, una trasformazione di Biggar e 3 calcio di Anscombe per i Rossi, contro una meta di Curry e 8 punti al piede di Farrell per gli ospiti. A Parigi la Francia ha superato (27-10) la Scozia: per i galletti a segno Ntamack, Huget e volte Alldritt, per gli scozzesi meta di price trasformata da Hastings e un calcio di Laidlaw. 




http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi