Russia: kamikaze nella sede dei servizi al confine con la Finlandia – Cronaca


   Attentato kamikaze nel palazzo della sede dei servizi di sicurezza interni russi (Fsb) di Archangelsk, nella regione non lontana dal confine con la Finlandia. Un ragazzo di 17 anni è entrato nell’ edificio, ha preso dalla sua borsa un ordigno artigianale, che è poi esploso tra le sue mani, uccidendolo. Tre membri dello staff del dipartimento dell’Fsb sono rimasti feriti. Il Comitato Investigativo russo ha aperto un procedimento penale per terrorismo.

    “Secondo i dati preliminari, lil ragazzo ha preso dalla sua borsa un oggetto non identificato che è poi esploso tra le sue mani provocando ferite mortali”, ha detto l’agenzia antiterrorismo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi