Santa Cecilia, Koopman dirige Mozart – Musica


(ANSA) – ROMA, 16 APR – La Messa in do minore K 427, rimasta
incompiuta, e la sinfonia n. 41 Jupiter sono i due capolavori di
Mozart scelti dal maestro Ton Koopman per l’appuntamento della
stagione sinfonica di Santa Cecilia in programma giovedì 18
aprile alle 19:30 (Auditorium Parco della Musica, repliche
venerdì 19 alle 20:30 e sabato alle 18). Il direttore olandese
guiderà l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale, con le
soprano Maria Grazia Schiavo e Roberta Mameli, il tenore Timan
Lichdi e il basso Luca Tittoto. La Grande Messa non obbediva a
una committenza ma fu concepita da Mozart come pegno di fede nel
matrimonio e come un dono all’amata Konstanze. La Sinfonia n.
   
41, maestosa e solare, fu composta nell’estate 1788, tra i
periodi più bui degli ultimi mesi di vita del genio di
Salisburgo. L’appellativo Jupiter, probabilmente attribuitole
dall’impresario londinese Johann Peter Salomon, si riferisce
proprio all’imponente solennità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi